• Geofisica applicata all'archeologia e ai beni monumentali
Geofisica applicata all'archeologia e ai beni monumentali

Geofisica applicata all'archeologia e ai beni monumentali

Nell'ambito della ricerca archeologica e del restauro dei beni monumentali le tecniche di indagine geofisica hanno assun to un'importanza ormai ampiamente riconosciuta. La possibilità di comprendere l'estensione del deposito archeologico o lo stato di conservazione dei manufatti senza ricorrere a un intervento distruttivo risulta di estrema utilità per individuare emergenze sconosciute o presunte, per meglio comprendere un sito e per indirizzare in modo mirato le operazioni di scavo o di restauro. Lo scopo di questo volume è quello di fornire una introduzione generale ai più importanti metodi di esplorazione geofisica. Vengono descritti i principi fisici, le procedure di campagna e le tecniche di elaborazione e interpretazione, nonché i metodi più comunemente utilizzati nella ricerca archeologica e nella conservazione dei beni monumentali (gravimetrico, magnetico, elettrico, elettromagnetico e sismico). Un'ampia sezione è dedicata all'applicazione di tali tecniche. Il lettore viene guidato alla scelta del metodo geofisico più adatto al tipo di problema che gli si pone e al tipo di acquisizione ed elaborazione dei dati più adatta ad ottenere il migliore risultato possibile. Vedi di più