• Kagemaru Den. La leggenda di un ninjia. Vol. 3
Kagemaru Den. La leggenda di un ninjia. Vol. 3

Kagemaru Den. La leggenda di un ninjia. Vol. 3

Dalla metà del XV secolo alla fine del XVI, il Giappone conobbe uno dei momenti più drammatici e controversi della sua s toria. Lo shògunato Ashikaga, impiantato nel quartiere Muromachi di Kyoto (sede della corte imperiale dal 1378), pur promuovendo un importante sviluppo culturale, aveva perduto la capacità di controllare il Paese. Ogni feudo era infatti diventato un centro di potere a sé stante, con codici, funzionari ed eserciti propri. L'assenza di un'effettiva autorità centrale culminò nella guerra di Onin (1467-77), che diede inizio all'epoca dei Paesi combattenti (Sengoku). Per reagire alla miseria prodotta dai pesanti tributi imposti con feroce violenza dai poteri feudali, furono organizzate leghe contadine (tsuchi-ikki), che in molti casi potevano contare sull'appoggio di monaci guerrieri e che riuscirono a imporre moratorie dei debiti e forme di autogoverno locale. L'ordine imperiale fu restaurato, tra il 1560 e il 1582, dalla fazione dei clan Oda e Tokugawa. È proprio in questo frangente storico si svolgono le vicende narrate in Kagemani den. Kagemaru ("Ombra perfetta") è un misterioso e beffardo ninja che guida, con astuzia e abilità sorprendenti, la resistenza delle leghe contadine al potere imperiale e alle gerarchie di potestà feudali da esso legittimate. La sua leggenda s'intreccia con le storie di una miriade di personaggi che compongono il ritratto vivo e grottesco di un'intera epoca. Vedi di più