• Il processo di cambiamento del linguaggio contabile d'ateneo
Il processo di cambiamento del linguaggio contabile d'ateneo

Il processo di cambiamento del linguaggio contabile d'ateneo

A vent'anni dalla legge 168/1989, intervento normativo cardine nel sistema universitario in tema di autonomia, la riform a Gelmini (L. 240/2010) interviene in un contesto, quale quello accademico, tradizionalmente connotato da condizioni di immobilismo, limitando i margini di discrezionalità contabile per gli Atenei. Il comparto universitario ha assistito pertanto all'introduzione di molte novità contabili, due in particolare le novità assolute. La prima consiste nel passaggio dalla tradizionale contabilità finanziaria alla contabilità economico-patrimoniale ed analitica. La seconda è relativa all'adozione del bilancio unico in luogo dei molteplici bilanci autonomi dei dipartimenti. Le innovazioni introdotte nelle pratiche contabili degli Atenei non sono riconducibili ad un tecnicismo, ma rappresentano, e al contempo richiedono, una rivoluzione, prima organizzativa, in quanto cambiano i modelli di autonomia gestionale e contabile, e poi culturale, in quanto vengono scardinati i tradizionali meccanismi di governo degli Atenei. Lo scritto si propone di delineare limiti, ostacoli, opportunità e prospettive evolutive nei processi di cambiamento del linguaggio contabile d'ateneo. Vedi di più